Blog

Premiazione dell'edizione 2023/24 del concorso d'arte "Alfredo Paglione"

Successo pieno per la quarta edizione del “Premio Alfredo Paglione” dedicato quest’anno al “Mare Nostrum”

Ha avuto un pieno successo anche la quarta edizione del concorso d’arte contemporanea “Alfredo Paglione”, dedicato quest’anno al tema “MARE NOSTRUM” ATTRAVERSO L’ARTE. Mediterraneo ieri e oggi. Una edizione con numeri da record: sono stati infatti ben 85 i lavori presentati dagli studenti e dagli ex studenti diplomati negli ultimi due anni dei Licei Artistici della provincia di Chieti. Nelle tre precedenti edizioni il numero delle opere in concorso si era sempre mantenuto tra 60 e 70 o poco più.

Le opere sono rimaste in mostra dal 15 aprile sino al 24 maggio, nell’atrio e nei corridoi al secondo piano del Palazzo della Provincia, a Chieti. Il clou c’è stato lunedì 20 maggio, nelle ore del mattino, con la cerimonia di premiazione, cui hanno partecipato delegazioni di studenti e professori delle tre scuole, i preziosi sponsor della manifestazione, numerosi ospiti e la giuria al gran completo. Unico neo l’assenza della sorella del mecenate, Maria Paglione, impossibilitata quest’anno a partecipare a causa di un concomitante e inderogabile impegno personale.

Oltre ai premiati, elencati qui in calce, tutti i presenti hanno avuto in dono una copia del catalogo realizzato in occasione della mostra per i tipi della Ianieri Edizioni e una copia del gioco “Mare Nostrum – Alla scoperta del Mediterraneo” realizzato dalle strutture abruzzesi del WWF per far conoscere il mare con le sue meraviglie e le sue criticità.

Notevolissima la qualità delle proposte presentate dai giovani artisti che hanno deciso di mettersi in gioco. Nel verbale la Commissione Giudicatrice ci ha tenuto infatti a sottolineare la propria soddisfazione “per la buona qualità delle opere pervenute alla selezione”. Una buona qualità che ha complicato i giudizi: scegliere tra tante opere di per sé meritevoli non è semplice e non a caso i lavori della Commissione sono andati avanti per molte ore, dalle 9:30 alle 14:00. La Giuria è stata composta quest’anno da Francesco Menna, Presidente della Provincia e Presidente del Premio;Armando Forgione, già Prefetto di Chieti e oggi alto Dirigente della Polizia di Stato, nonché ideatore del Premio insieme al compianto Alfredo Paglione; Giampiero Perrotti, giornalista, in rappresentanza della “Fondazione Immagine”; Maria Cristina Ricciardi, Università “G. d’Annunzio” di Chieti- Pescara; Nicoletta Di Francesco, Presidente WWF Chieti-Pescara. A completare la giuria viene infine chiamato in ogni edizione un artista di provata fama e competenza: quest’anno è stata nominata Gabriella Capodiferro, pittrice nonché Maestra d’Arte.C’era infine Cinzia Di Vincenzo, Presidente de “Il Giardino delle Pubbliche Letture … e non solo APS”, che sin dalla prima edizione svolge le funzioni di segretaria del Premio. La Dott.ssa Di Vincenzo ha collaborato a stretto contatto con le scuole per l’organizzazione e l’allestimento dei lavori, ed è stata per questo esonerata dalla fase del giudizio.

Dopo una faticosa selezione, preso atto del fatto che i differenti linguaggi espressivi sono ampiamente rappresentati nel panorama delle adesioni al Concorso e che tutti i partecipanti si sono misurati seriamente con il tema dato, si è proceduto alle non facili scelte, secondo le varie Sezioni previste dal bando, effettuate considerando sia l’attinenza al tema che l’originalità delle soluzioni artistiche proposte e la qualità intrinseca delle varie realizzazioni.

Qui di seguito l’elenco completo dei premi attribuiti.

Concorso d’Arte Contemporanea, IV edizione -Anno scolastico 2023-2024

MARE NOSTRUM” ATTRAVERSO L’ARTE. Mediterraneo ieri e oggi

PREMIO ALFREDO PAGLIONE

VINCITORI

SEZIONE PITTURA E DISEGNO

1° PREMIO – (Borsa di studio 1.000 euro offerta da TOTO SPA)

AURORA DI ROSSO, Liceo Artistico di Vasto “Pantini Pudente”

per l’opera ED IO?

Sezione-Pittura-e-Disegno-Primo-classificato-Aurora-Di-Rosso-Vasto-Ed-io

con la seguente motivazione: Opera pittorica di grande originalità, forte impatto visivo e viva attenzione alle problematiche dell’ambiente marino: una balena, già di per sé vittima di spietate azioni di caccia, viene raffigurata attraverso un pattern grafico articolato sul motivo della sagoma umana. Una sola è colorata, ed è la voce di chi grida: “la natura siamo noi, il mare siamo noi!” Un grido che in questo lavoro diviene riflessione pittorica e che attraverso l’arte coglie nel segno e colpisce la nostra attenzione.

2° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da TOTO SPA e un buono del valore di 100 euro offerto da D’Auria Distillerie SPA)

SIRA FEVOLA, Liceo Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”

per l’opera ONDA

3° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da DESMA8 SRL)

LAURA FLOCCO, Liceo Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”

per l’opera SUFFRAGIO NAUFRAGIO

SEZIONE OREFICERIA E MODA

1° PREMIO – (Borsa di studio 1.000 euro offerta dalla CAMERA DI COMMERCIO CHIETI PESCARA)

JENNYFER MONTANARO, Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”

per l’opera IN FONDO AGLI ABISSI

Sezione-Oreficeria-e-Moda-Primo-classificato-Jennyfer-Montanaro-Chieti-In-fondo-agli-abissi

con la seguente motivazione: Pregevolissima ed originale è la parure di collier ed orecchini, realizzati in pasta polimerica e resina, che l’autrice ha scelto di incentrare sulla suggestione di una zattera, fatta di memorie e di storie sia legate alla grande Storia dell’Arte, uno per tutti il riferimento a La zattera della Medusa di Géricault, e dunque ad un processo interno al fare stesso dell’arte, sia rivolto al tema delle tragedie proprie dei nostri tempi. Molto apprezzata la sintesi, l’eleganza formale in cui è confluita l’idea di partenza e la sua capacità di evocare senza il racconto, di portarci a pensare senza la costrizione di un già detto o di un già visto.

2° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da TOTO SPA e un buono del valore di 100 euro offerto da D’Auria Distillerie SPA)

SARA PASQUARELLI, Liceo Artistico di Vasto “Pantini Pudente”

per l’opera LA RETE DEI POPOLI

3° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da TOTO SPA)

NICOLE MONTANARO, Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”

per l’opera IL RESPIRO DEL’ACQUA

          SEZIONE DISCIPLINE PLASTICO SCULTOREE E INSTALLATIVE

1° PREMIO – (Borsa di studio 1.000 euro offerta da DESMA8 SRL)

GIULIA TAMBURINO, Liceo Artistico di Vasto “Pantini Pudente”

per l’opera I DUE VOLTI DEL MARE

Sezione-Discipline-plastico-scultoree-e-installative-Primo-classificato-Giulia-Tamburino-Vasto-I-due-volti-del-mare

con la seguente motivazione: La scultura si presenta come un’erma bifronte composta da due teste attaccate per la nuca: un volto giovane dai tratti africani, testimonianza di un presente in atto in cui trovano spazio le storie dei popoli migranti e quello di un fauno, creatura della mitologia romana, protagonista di antichi narrati. L’alta capacità esecutiva, nella trattazione ceramica e la grande capacità di sintesi, tra passato e presente, vive in questo pregevole lavoro in cui il senso del tempo ben ritorna nelle lacune della materia, con sobrietà ed eleganza formale.

2° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da DESMA8 SRL e un buono del valore di 100 euro offerto da D’Auria Distillerie SPA)

ANEVAY ROSSI, Liceo Artistico di Lanciano “G. Palizzi”

per l’opera NOSTOS LE DUE ODISSEE 

3° PREMIO – (Borsa di studio 500 euro offerta da TOTO SPA)

LUANA D’ERCOLE, Liceo Artistico di Vasto “Pantini Pudente”

per l’opera FRAMMENTI DEL MARE

ULTERIORI RICONOSCIMENTI

PREMIO SPECIALE PER LA MIGLIORE RISPONDENZA AL TEMA PROPOSTO

(Borsa di studio 1.000 euro offerta da STREVER SPA)

MARIA CHIARA TENISCI Liceo Artistico di Lanciano “G. Palizzi”

per l’opera IL SACRIFICIO DELLA SIRENA

Premio-speciale-per-la-migliore-rispondenza-al-tema-Maria-Chiara-Tenisci-Lanciano-Il-sacrificio-della-sirena

con la seguente motivazione: Quale creatura più di una sirena potrebbe accompagnarci in un viaggio attraverso i lontani miti legati a questo immenso mare grande quanto un continente? L’autrice ha saputo interpretare il tema in oggetto, quello di “Mare Nostrum”, con una grande rispondenza unendo il concetto della mitologia classica, interpretato dall’immagine della sirena, a quello presente del danno ambientale subito dai fondali mediterranei, invasi dalle plastiche, a quello della bellezza e dell’attrattività, espresso dalla magnifica e preziosa collana che adorna il collo della creatura metà donna e metà pesce.

PREMIO SPECIALE PER L’ORIGINALITÀ

(Buono del valore di 100 euro offerto da D’Auria Distillerie SPA)

CHIARA DI CARLO, Liceo Artistico di Vasto “Pantini-Pudente”

per l’opera ONDE DELLA VITA

SEGNALAZIONI DI MERITO

N. 15 buoni acquisto da 100 euro ciascuno offerti dalla BCC ABRUZZI e MOLISE assegnati alle 5 migliori opere di ogni Liceo Artistico, non già classificatesi:

Per il Liceo Artistico di Vasto “Pantini-Pudente”:

  1. CHIARA BERARDI per l’opera GENESI
  2. LAURA LA SPISA per l’opera MEDITERRANEO DA PREGARE
  3. SARA ALFIERI per l’opera HELP US
  4. FRANCESCA PARENTE per l’opera UOMO DA ATTIVITÀ MARINA
  5. ALICE DI DOMENICO per l’opera LA PRESENTOSA FARO DELL’AMORE E DEL MARE

Per il Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”:

  1. EMANUELE CELLUCCI per l’opera SHARK
  2. ISABELLA KSIEZAK per l’opera ESTATE IN PORTOGALLO
  3. CLAUDIA RAPPOSELLI per l’opera FAMMI RESPIRARE
  4. AURORA GINEFRA per l’opera BLU CORAL
  5. DONATELLA NICOLAI per l’opera LIGHT BLU

Per il Liceo Artistico di Lanciano “G. Palizzi”:

  1. ANDREA DI PIETRO per l’opera LE FORME DEL MARE
  2. FEDERICA BUCCI per l’opera OLTRE L’AZZURRO
  3. CAROLINA FAGNILLI, SERENA SAVIO, FRANCESCA VALENTINI per l’opera FILIUS MARIS
  4. MARCELLO DI CAMILLO, GABRIELE ODORISIO, ASHELEY SHIBATA, LUDOVICA VERNA per l’opera L’INIZIO DI UN NUOVO GIORNO
  5. FRANCESCO D’AMELIO per l’opera NEL BLU DIPINTO D’ITALIA

TARGHE DI MERITO    

Targa dell’ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. CHIETI

a PENELOPE LUCCI per l’opera APNEA (Liceo Artistico di Vasto “Pantini-Pudente”)

Targa del Club per l’UNESCO di CHIETI

a ANNA BARBATI per l’opera NON SOLO NUMERI (Liceo Artistico di Lanciano “G. Palizzi”)

Targa de IL GIARDINO DELLE PUBBLICHE LETTURE

a ANDREACLEONICE LEGNINI per l’opera LE LACRIME DEL MARE (Liceo Artistico di Lanciano “G. Palizzi”)

Targa del WWF CHIETI-PESCARA

a LUDOVICA IANNACE per l’opera PILUMNUS HIRTELLUS (Liceo Artistico di Chieti “Nicola da Guardiagrele”)

Tutte le opere prodotte dagli studenti partecipanti sono state pubblicate su uno specifico catalogo, realizzato grazie al contributo della Banca BPPB e della Fondazione Immagine.

Condividi questo articolo